24 novembre 2009

Daniele Santoianni di San Martino in Pensilis al GF10

Daniele Santoianni di San Martino in Pensilis al GF10
di Roberto Maurizio


Daniele e Roberta


Proprio durante la diatriba che si è accesa fra il sottoscritto e il “covo di vipere” accidiose che scrivono sul blog ufficiale di “Uomini e donne” della Di Filippo, che mi rimproverano di essere un vecchio ringalluzzito, “spasimante ossessionato” di Roberta Pontesilli, “cade giusto a cecio”, l’ingresso di un mio “compaesano” al Grande Fratello 10: Daniele Santoianni. Figlio di un mio amico d’infanzia, Leo, proprietario dell’omonimo “Hotel Santoianni” di San Martino in Pensilis, Daniele è nato il 21 giugno 1981 a Termoli, la gradevole cittadina balneare, marittima e industriale fornita di un ospedale. Dunque, Daniele è sammartinese dalla testa ai piedi. Adesso, io che non seguo, per definizione, programmi come il GF o U&D, sono “costretto” a vederli e a fare “un tifo da stadio” per Roberta e per Daniele, la mia ex studentessa e il mio fraterno compaesano. Daniele è di una simpatia immediata, con una prontezza di spirito spontanea e scattante.

Daniele, sempre con la battuta pronta
Quest’estate, ho conosciuto Daniele mentre stava telefonando dalla Reception dell’Hotel ad un suo amico di Milano. Non volendo ho sentito la conversazione. “Sai, adesso abitiamo qui, e quando torno tardi, mio padre mi dice: questa casa non è un albergo”. Ovviamente, scherzava. Ma io non potei fare a meno di ridere.


Bello come un dio greco


Daniele, come ha scritto oggi su “Prima Pagina Molise”, la favolosa giornalista che ogni giornale vorrebbe avere, Caterina Sottile, «è bellissimo, elegante, è stato subito accolto con simpatia dai compagni della 'casa' più famosa della televisione, reality cult di Mediaset… Dany sa fare molte cose ma, soprattutto, ha i modi gentili che disarmano e una naturale eleganza con cui riesce a rendersi gradevole a chiunque. Ovviamente, inutile dirlo perché basta guardarlo, è bello come un dio greco: profilo perfetto, altissimo, un vago accento francese, regalo di mamma Annamaria, bella proprio come lui». «La famiglia Santoianni non ha certo problemi con la bellezza, continua Caterina Sottile, Katia (come nonna Caterina, lady d'acciaio), sorella minore di Daniele, è una modella ed è stata tra le finaliste di una delle ultime edizioni di Miss Italia». «Con lei ha in comune le fossette irresistibili e un legame fortissimo: complici, amici, si aiutano a vicenda e si vogliono un gran bene».

Sandaniele


Insomma, secondo Caterina Sottile, «nella casa del Gf entra un “si può”? E tutti capiscono che è arrivato un vero principe». «Chi conosce Daniele da vicino, sostiene Caterina, sa che non è solo 'bei modi e charme che non perdona'. Beato lui, ne ha di fascino, ma è anche un ragazzo profondamente sano e davvero simpatico. Educato, pieno di attenzioni per chiunque, sembra non accorgersi neppure di essere decisamente al di sopra della media. Gli amici, quando è a San Martino, sono quelli di sempre, e li coinvolge in tutto ciò che fa. La 'news' del suo arrivo al GF è stata tenuta segreta (si fa per dire) con la complicità vera degli amici per la pelle pronti a condividere ogni avventura». Daniele, non ancora per il momento sandaniele, secondo la giornalista di “Prima Pagina Molise” è «sicuramente glamour, che arrivi in mercedes coupè o in cinquecento bianco confetto, l'effetto è lo stesso. Lui sorride, si sottrae ai complimenti, inevitabili, e non dimentica mai di fare un cenno di saluto. Non è poco. Pensa in 'milanese': non si ferma alle difficoltà e non si arrende; di sammartinese però ha la cura per i rapporti personali e per gli affetti veri».

La "scheda segnaletica" di Daniele


Daniele, segno zodiacale gemelli, è alto un metro e 85, pesa 75 chilogrammi, ha gli occhi verdi e i capelli castani. Vive a Milano, è celibe e si laureato in economia aziendale a 24 anni ed ha conseguito un master in ‘new business economy’ a Miami (Usa). Conosce molto bene l’inglese molto buono e il francese, la madre ha vissuto per anni in Francia. E’ un ex broker finanziario, ora lavora come consulente esterno per diverse società e cura le pubbliche relazioni di una discoteca milanese. Adora “andare in bicicletta”, fare jogging e andare in palestra. Molto socievole, un po’ lunatico e fin troppo schietto, Daniele è stata una delle vittime della crisi economica: ex broker per una società fallita, è stato costretto a mettersi in cerca di lavoro. “Pensavo che il mio fosse un futuro da manager, invece mi sono ritrovato a spedire, senza fortuna, migliaia di curricula in giro”. Daniele, però, non si è perso d’animo, fa il consulente per alcune società e cura le pubbliche relazioni per una discoteca milanese. Bello e tenebroso, Daniele è un vero ‘sciupafemmine’: ama le donne ma, almeno in questo momento, non pensa minimamente ad un relazione stabile: “per ora sto benissimo da solo”. Ha avuto solo una storia d’amore importante, durata quattro anni e finita perché “lei si era trasferita a Roma”. La sua donna ideale deve avere soprattutto una caratteristica: “ deve essere carismatica”. Con i genitori ha un ottimo rapporto e adora sua sorella Katia, che definisce la persona più importante della sua vita. Non teme la convivenza nella Casa a patto che non incontri persone “invadenti, superbe e maleducate“. Il suo sogno è realizzarsi professionalmente. Perché partecipa a GF? “Perché è l’opportunità giusta capitata nel momento giusto”! Secondo alcuni il ragazzo ha quel fascino di bello e dannato che ricorda un po’ Riccardo Scamarcio. Le ragazze della casa, infatti, hanno fatto già diversi apprezzamenti. Qualche anno fa ha partecipato a il “Più bello d’talia” aggiudicandosi il titolo di Modello più bello d’Italia. Si definisce una persona discreta e odia la gente invadente, cosa questa che si è notata non appena è entrato, Massimo e George hanno subito ammirato la sua educazione nel chiedere il permesso per entrare nelle stanze. Insomma è piaciuto da subito non ci rimane che conoscerlo meglio nei prossimi giorni.

1 commento:

  1. mamma mia danyyyyy quanto puoi essere bello...???

    RispondiElimina